Nuovo pacchetto di importanti interventi

Al via un nuovo pacchetto di progetti e interventi di riasfaltatura e risistemazione delle strade comunali nel comune di Tavarnelle.

Investimenti consistenti, per un importo complessivo che si aggira intorno al milione di euro. Entro pochi giorni sarà ultimata l’asfaltatura di uno degli interventi più rilevanti dell’anno. Si tratta della risistemazione di via Leonardo Da Vinci, nell’area industriale della Sambuca con la ripulitura dei fossi, dal sottopassaggio al Pontenuovo, e la realizzazione di un nuovo tratto di guard-rail di protezione, posto dal distributore all’inizio dello svincolo autostradale.

Un’opera di miglioramento del piano viario è stata messa in campo anche per l’area delle fioriere di piazza Cresti, nel centro storico di Tavarnelle, con la riasfaltatura di uno dei punti più ammalorati.

Entro l’anno sarà potenziato, in base ad un piano di investimenti sostenuto dal gestore del servizio idrico integrato Publiacqua, richiesto dal Comune, il sistema di raccolta delle acque piovane tra via delle Fonti e via La Pira attraverso il posizionamento di nuove griglie. Altro intervento, realizzato da Publiacqua, è la riasfaltatura di un tratto di via dell’Artigianato.

“La sicurezza è un tema che ci sta a cuore, la nostra attenzione è rivolta in particolar modo alle esigenze delle frazioni e delle località più decentrate – commenta Roberto Fontani (in foto) consigliere delegato ai lavori pubblici – per questa ragione interverremo a breve anche nel centro abitato di Sambuca installando guard-rail in legno lungo via Fratelli Rosselli, dal Ponte di Romagliano verso il Parco dell’Abate e alla Romita dove installeremo un dosso rialzato”.

Gli interventi, eseguiti dalla ditta Ge.Co., si concluderanno entro qualche settimana e per il 2018 Tavarnelle si prepara a salutare il nuovo anno con una buona notizia: l’apertura, prevista nei primi giorni di gennaio, del cantiere di via Naldini, l’ampio progetto di restyling del quartiere, uno dei più importanti del patrimonio storico del capoluogo, che assumerà un nuovo volto nel tratto compreso tra via Roma e l’asilo Corti.In questo caso l’investimento stanziato dal Comune è pari a circa 600mila euro di cui circa 100mila euro sostenuti da Publiaqua per la realizzazione dei sottoservizi.