Intervento su rete fognaria Via G. La Pira

Ha preso il via la seconda fase degli interventi progettati per individuare una soluzione concreta attraverso la puntuale realizzazione di un modello idraulico nel capoluogo.  E’ in corso uno scavo in via Giorgio La Pira con la sostituzione di un tratto della fognatura, dopo che il Comune ha provveduto a realizzare le caditoie. Si tratta di un piano di misure adottate per rispondere in maniera concreta al problema degli allagamenti che ciclicamente si presenta in caso di forti piogge, in particolare nella zona nord ovest del capoluogo. Il progetto ha previsto la realizzazione di un nuovo scolmatore in via delle Fonti, in corrispondenza della rotonda di Rovai, che consente di recuperare le acque piovane che cadono sulla stessa via.


“Lo scolmatore – spiega il sindaco David Baroncelli – è stato collegato all’infrastruttura di collettamento dei reflui presente in via Rovai”. L’intervento è inserito nel quadro degli investimenti che Publiacqua, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha progettato e realizzerà con l’obiettivo di trovare una soluzione nelle aree più critiche rilevate nel territorio di Tavarnelle