Nuova Palestra Esecutiva

Un milione di euro per realizzare la nuova palestra di Tavarnelle. Nascerà nell’area della ex scuola dell’infanzia del capoluogo, nei pressi dell’Istituto comprensivo di via Allende, lo spazio motorio pensato e progettato per migliorare la qualità della vita della comunità e moltiplicare le opportunità del mondo sportivo, scolastico e sociale. L’investimento, realizzato attraverso l’Unione Comunale del Chianti fiorentino, è una delle opere pubbliche più rilevanti e impegnative sul piano finanziario messe in campo dalla giunta Baroncelli con la quale il Comune si prepara a dotare il territorio di un nuovo spazio, adeguato e funzionale, dove atleti, cittadini e appassionati di tutte le età potranno praticare sport, allenarsi e svolgere attività motoria di vario genere.
Dieci le squadre di pallavolo, quattro quelle di basket e cinque le formazioni nate dalla passione per la pallamano di cui la prima squadra gioca nel campionato di serie A. “La realizzazione della palestra in via Fontazzi – dichiara il sindaco David Baroncelli – vuole offrire una risposta concreta ai 1236 cittadini che praticano attività sportiva e ai 672 ragazzi sotto i 16 anni che si appassionano ad una disciplina optando per gli spazi al chiuso. Siamo partiti da questa riflessione per arrivare ad elaborare un intervento, di cui è in corso la fase dell’aggiudicazione dei lavori, che risponda ad un bisogno oggettivo della popolazione sportiva, scolastica e legato alla terza età”.
A Tavarnelle si registra il dato più alto dell’area metropolitana relativo al rapporto tra sportivi e densità demografica, “un aspetto di rilievo – aggiunge l’assessore allo Sport Marco Rustioni – che racconta le nostre radici, conferma le vocazioni contemporanee e anticipa le prospettive del territorio. L’obiettivo della nuova struttura, aperta alle associazioni sportive e al mondo scolastico, è quello di garantire alle squadre una programmazione adeguata ed una migliore attività di allenamento”. La palestra offrirà nuove occasioni e spazi di benessere e condivisione sociale all’attività motoria adattata per gli anziani e il mondo della terza età.
L’opera consiste nella realizzazione della palestra, di un parcheggio con accesso dalla strada pubblica, di un percorso pedonale per l’abbattimento delle barriere architettoniche e di un camminamento che colleghi l’impianto alla palestra Luigi Biagi dell’attiguo complesso scolastico di via Allende. I lavori partiranno nel corso della primavera e si concluderanno tra un anno