Nuove luci a Led lungo il percorso dal ponte romano al parco della C3

E’ stata portata a termine l’opera pubblica messa in campo dall’amministrazione comunale di Tavarnelle finalizzata alla tutela, alla messa in sicurezza e al miglioramento delle aree verdi in prossimità dei centri abitati lungo il torrente Pesa. I lavori di completamento delle aree pubbliche hanno interessano la zona della lottizzazione C3, in via San Giovanni Gualberto. Per un importo complessivo pari a 90mila euro, l’investimento ha previsto l’installazione nel Parco dell’Abate di apposite ringhiere di protezione in sostituzione delle staccionate, la messa in sicurezza delle scarpate e dei camminamenti pedonali presenti nell’area, oltre al ripristino delle tubazioni e degli impianti di drenaggio.

L’intervento è stato progettato per la riqualificazione della frazione sul fronte ambientale e del risparmio energetico. Nello specifico l’illuminazione pubblica della frazione è stata migliorata con l’installazione di vari punti luce a led finalizzati al contenimento dei consumi energetici. Il percorso interessato dall’opera è quello che va dal ponte romano all’area di via San Giovanni Gualberto. I lavori sono stati realizzati grazie ad un intervento diretto del Comune che ha escusso le fideiussioni dall’impresa inadempiente rispetto al completamento della realizzazione dell’area C3.

Dopo l’area industriale e il centro urbano di Sambuca e la frazione di Noce, l’illuminazione a Led sarà installata gradualmente in altre zone del territorio comunale tra cui i centri storici di Romita e San Donato, in quest’ultimo caso grazie alla collaborazione della Pro Loco, e successivamente in via Naldini, nel capoluogo. Gli interventi rientrano in un più ampio progetto, suddivisi in piccoli stralci, di riqualificazione ambientale tesi all’abbattimento dei costi e dei consumi energetici, al miglioramento della qualità dell’illuminazione, alla riduzione dell’inquinamento luminoso e all’efficienza dell’ente.